logo

L’importanza delle recensioni web

Quante volte ti è capitato di cercare un'opinione su un prodotto prima di acquistarlo?
Se la risposta è "tante", capirai in un attimo l'importanza delle recensioni.

blank

Il passaparola è sempre stato un buon strumento per aumentare la notorietà dei brand, permettendo (a costo zero) di aumentare le vendite. Ovviamente quando il passaparola era positivo.

Oggi questo strumento vive ancora, ma con l’online si è evoluto in un nuovo e potente strumento: quelle delle recensioni. Come rivelano sempre più ricerche, le recensioni sono fondamentali nel processo decisionale d’acquisto (circa l’85% dei consumatori le legge), permettendo ai possibili clienti di fidarsi del prodotto e del brand.

Questo strumento infatti è particolarmente utile per trasmettere sicurezza e garanzia verso i clienti, che saranno così più propensi all’acquisto del prodotto o del servizio. Ma le recensioni non sono utili solo per clienti: anche le aziende possono ricavarne grandi informazioni.

Se positive, possono assicurarsi che il lavoro che stanno svolgendo sta procedendo come dovrebbe, tutto fila liscio e i clienti sono soddisfatti. Se negative, possono cogliere numerosi spunti per migliorarsi, risolvere problemi e seguire i clienti nei loro dubbi.

Secondo una ricerca di Trustpilot il 51% delle donne e il 53% degli uomini lasciano recensioni negative solo per informare la comunità online: capisci quindi che saperle gestire in maniera adeguata è essenziale.

Come implementare le recensioni sul web

Esistono diversi modi per permettere ai clienti di recensire un nostro prodotto o servizio, ma in linea generale le strade sono due:

_ Plugin. Questo strumento è gestibile interamente dall’azienda, è meno costoso ma ha come lato negativo la scarsa fiducia che trasmette ai possibili clienti (le informazioni sono infatti modificabili/cancellabili);
_ Azienda esterna. Si tratta sicuramente di uno strumento più costoso e meno gestibile direttamente dall’azienda, ma secondo i clienti questo è il metodo che trasmette più fiducia e affidabilità.

Non è facile ricevere recensioni (o quasi)

Uno dei grandi problemi delle aziende che si affidano alle recensioni è riceverle. Pochi clienti infatti sono disposti ad utilizzare il proprio tempo per lasciare una recensione, soprattutto se questa è positiva.
Per questo motivo molto spesso è consigliato offrire ai clienti un qualche vantaggio in cambio di una recensione: uno sconto, un contenuto originale, un servizio di supporto… insomma, esistono tanti strumenti per facilitarle.

Altro elemento fondamentale per incentivare le recensioni è quello di rispondere, sempre. Vedendo infatti che dall’altra parte c’è qualcuno che presta attenzione, i clienti saranno più propensi a scrivere. E, ovviamente, rispondere sempre alle recensioni negative: per l’azienda vale molto di più recuperare un cliente insoddisfatto che acquisirne uno nuovo.

blank
Beatrice Vernocchi
Chief executive officer: “…erbacipollina rappresenta per me la possibilità di affiancare e valorizzare il “saper fare italiano” delle tante straordinarie realtà del mondo del food che ogni giorno si impegnano e competono sui mercati…”

Lascia un commento