logo

“Talent for Food”, come unire le aziende dell’agroalimentare con i nuovi stili comunicativi

in Food Advertising

talent for food

Questi sono anni di fortissima crescita per la produzione e l’export di prodotti agroalimentari italiani (come puoi scoprire nel nostro articolo dedicato). Solo nel 2017 l’export legato al food&wine ha raggiunto i 41 miliardi di euro (+7% rispetto al 2017), costituendo ben l’83% del totale.

Dati particolarmente interessanti, che vedono sul podio Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. Ed è proprio il Veneto che sta avviando iniziative e investendo in marketing per accrescere ancora di più la sua influenza nel panorama italiano ed estero. Influenza che nel nostro paese è più che affermata. La regione infatti conta un valore di 15 miliardi nella produzione agroalimentare e si aggiudica il primo posto per quanto riguarda l’export con 6,6 miliardi di euro (una crescita del +37% negli ultimi 5 anni).

Questi dati si riassumono in iniziative davvero interessanti per la promozione delle tipicità regionali. Ecco perché abbiamo deciso di raccontarvi qualcosa di più su “Talent for Food”, una campagna che mette in stretta relazione le aziende dei Gruppi Alimentare e Vinicolo di Assindustria Venetocentro (delle province di Padova e Treviso) e i food blogger iscritti all’Associazione Italiana Food Blogger.

L’obiettivo? Mettere in diretto contatto le aziende con i nuovi stili di comunicazione e marketing, così da instillare la curiosità verso nuovi strumenti di promozione e crescita. Tutti supporti che oggi sono sempre più influenti ed importanti all’interno di un piano di comunicazione ben strutturato.

Nella specifico, di cosa si tratta?

“Talent for Food” è il primo food contest organizzato nel nostro paese dedicato alle eccellenze dell’agroalimentare, ma non si rivolge solo sull’aspetto promozionale dei food blogger sui social. Oggi per comunicare servono anche immagini d’appeal ed evocative in grado di comunicare meglio il prodotto, così come un sito web (o e-commerce) strutturato e di semplice utilizzo.

scatto per talent for food

Come funziona “Talent for Food”?

I 40 food blogger selezionati riceveranno a casa una “Mistery Box” contenente i prodotti della 24 aziende venete partecipanti. Con questi dovranno realizzare due ricette originali (o regionali) con almeno cinque ingredienti. Oltre alla migliore ricetta, saranno premiate anche le migliori foto e i migliori video.

In un mondo in cui la comunicazione cambia, così come i rapporti tra le aziende con i fornitori e i consumatori finali, queste iniziative sono sempre più importanti, in quanto aiutano le grandi realtà dell’agroalimentare italiano a comprendere nuovi linguaggi, nuove strategie e nuove realtà.

Un modello che troviamo molto interessante, e che potrebbe essere applicabile a tutte le regioni italiane, dove esistono aziende con prodotti eccezionali ma non comunicati come dovrebbero essere comunicati.

Tu cosa ne pensi? Scrivicelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campo obbligatorio