logo

CIBUS 2018, giorno 2: un viaggio tra le eccellenze italiane

in Fiere Food 2018

E anche il secondo giorno della rinomata fiera sull’agroalimentare si è conclusa (scopri cos’è successo il primo giorno!). Tantissimi specialisti del settore erano presenti, così come tante aziende e prodotti davvero interessanti (altri un po’ meno e altri con un buon potenziale).

La nostra giornata è iniziata con la visita di uno dei nostri clienti, GERMINAL BIO, per il quale abbiamo ideato lo spot tv e stiamo rinnovando tutti i packaging. Uno stand molto riuscito, che rispecchia pienamente i valori fondanti dell’azienda in maniera chiara e completa. Il nostro percorso continua poi verso altri clienti, tra cui VITAVIGOR, MANUZZI e ANDALINI.

Ma c’è stato tempo anche per fare un giretto tra gli stand e farci catturare da packaging veramente ben riusciti e da prodotti di qualità.

Ci siamo chiesti però una cosa: gli stand comunicano veramente i valori del brand e dei prodotti che rappresentano? In molti casi ci è sembrato di no. Proviamo a fare un gioco: prendi uno stand presente alla fiera, togli il logo e sostituiscilo con quello di un altro stand. Cambia davvero qualcosa?

Questa tendenza sembra essere molto in voga, con stand molto simili l’uno all’altro e ridotti veramente al minimo. Sembra quasi che siano stati ideati da designer o architetti, ma la domanda è: queste figure sanno come comunicare efficacemente un prodotto?

Prova rispondere alla domanda e intanto guarda cosa ci è piaciuto particolarmente!

1 Commenti
  • CIBUS 2018, giorno 3: i nuovi paradigmi del settore agroalimentare – Erbacipollina | Agenzia Food Marketing
    Rispondi
    gennaio 17, 2019

    […] il terzo giorno del CIBUS è stato un vero successo (scopri il giorno 2!). Tanti nuovi prodotti, tanti spunti e tante riflessioni che ci fanno molto pensare sul futuro […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campo obbligatorio