La classifica dei top food influencer italiani

food-influencer-italiani-2

State cercando un buon food influencer italiano ma non riuscite a trovarlo? Ci ha pensato Blogmeter con la sua recentissima ricerca! Grazie al suo nuovo tool “Social Influencer”, Blogmeter è in grado di analizzare e identificare i top influencer di un determinato settore, mercato o evento. E questo mese è il momento dei top food influencer italiani! Scopriamo insieme quali sono.

Prima di iniziare spieghiamo meglio lo svolgersi della ricerca. Blogmeter con il suo tool ha analizzato quali sono gli influencer italiani del mondo food più coinvolgenti nell’arco di 30 giorni. La classifica è guidata dall’engagement dei canali social degli influencer (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube, ove presenti). Strano a dirsi ma non ci sono solo food blogger: troviamo anche diverse celebrity e chef.

Il podio dei miglior food influencer italiani 

La medaglia d’oro spetta a Benedetta Rossi, aka “Fatto in Casa da Benedetta”, che con una media di 6 post al giorno ha generato 3,1 milioni di interazioni in 30 giorni (prevalentemente su Facebook e Youtube). Complice anche la sua fan base: 3,5 milioni di follower!

Secondo posto per Chiara Maci, nota food blogger, che con una media di 7 post al giorno ha generato ben 472 mila interazioni in 30 giorni (l’83% su Intagram). Peculiarità di Chiara Maci, oltre alla sua popolarità televisiva, e che non condivide solo foto di cibo ma anche attimi di vita personale e foto sulla famiglia.

Terzo e ultimo posto sul podio dei migliori food influencer c’è, udite udite, Antonino Cannavacciulo. Con soli 29 post in 30 giorni (meno di uno al giorno) ha generato 367 mila interazioni, prevalentemente su Facebook e Instagram.

Ma la classifica non si ferma qui! Nell’immagine potete vedere anche tutti gli altri top food influencer italiani 😉

food-influencer-italiani

Per concludere…

Tirando le somme, che cosa è emerso da questa ricerca? Che se i food blogger sono molto attivi sui canali social con foto di ricette, video e consigli di cucina, le celebrities e gli chef hanno un content strategy leggermente diverso: oltre ai contenuti sul mondo food pubblicano anche attimi di vita personale e i propri interessi, generando comunque un buonissimo livello di interazioni.

Se ti è piaciuto l’articolo, apprezzerai sicuramente anche questo -> Food Blog: gli 8 elementi fondamentali per il successo e il caso Marco Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*