Expo 2015: Il cibo è vita, la voce di Antonio Albanese per uno spot di grande impatto

Il cibo è fame, il cibo è dolce, è amaro, il cibo è ricco, è povero, il cibo è scoperta, è viaggio, il cibo è colore, il cibo è gioia, il cibo è terra, è mare, il cibo è scambio, il cibo è denaro, il cibo è spreco, il cibo è acqua, il cibo è nord e sud, il cibo è est, è ovest, il cibo è fast, è slow, il cibo è casa è strada, il cibo è gioco, è lavoro, il cibo è festa, il cibo è moda, è presente è futuro, il cibo è mio e il cibo è tuo, il cibo è di tutti, perché il cibo è vita.

È la voce di Antonio Albanese che ci accompagna alla scoperta dei mille volti del cibo, in questa campagna pubblicitaria intitolata Il cibo è vita, dedicata al tema portante di Expo 2015: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Lo spot è stato presentato giovedì 30 novembre presso l’Expo Gate di Milano, e ha esordito in TV e in Rete domenica 2 novembre. Dal 16 novembre sarà lanciato anche alla radio. La campagna è stata realizzata da Havas Worldwide Milan, la musica inedita è composta da Ferdinando Arnò, la regia è di Saku.

Il filmato è caratterizzato da un linguaggio tutto giocato sulle emozioni, grazie anche alla bella interpretazione di Antonio Albanese, che ci mostra i contrasti del cibo e le sue numerose sfaccettature, che ne fanno il fulcro della società globale. L’obiettivo è quello di raccontare al grande pubblico valori, sfide e opportunità legate al tema dell’Esposizione Universale.

Lo spot Il cibo è vita è solo il primo tassello di una campagna di comunicazione di Expo 2015 che ci accompagnerà fino all’inizio della manifestazione e anche nel corso dell’evento, per concludersi a settembre 2015. I successivi spot cercheranno di mostrare al pubblico cosa troveranno i visitatori all’Esposizione Universale di Milano.

Per le attività di comunicazione legate a Expo 2015 sono stati stanziati 50 milioni di euro, di cui 15-20 milioni destinati all’estero, dove i piani di advertising sono fortemente focalizzati sulla Rete.

Questa campagna pubblicitaria ci ricorda quanto sia importante legare le emozioni al cibo, per imprimere un messaggio nella mente del destinatario/cliente, coordinando immagini, suoni e parole.

Saper comunicare il cibo e il vino è fondamentale per ottenere credibilità sul mercato. E questo concetto è valido tanto per un grande evento come Expo 2015 quanto per i piccoli produttori di eccellenze alimentari Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*