Eventi enogastronomici

taste of milano

Squisito, Taste, Tuttofood, Milano Food Week…

Questi mesi primaverili sono stati ricchissimi di appuntamenti enogastronomici in tutta Italia: fiere, eventi e altre manifestazioni incentrate sul mondo del food & wine. Noi di erbacipollina abbiamo partecipato a molti di questi, come Squisito!, Taste e Tuttofood.

Si vede un vero e proprio proliferare di questo tipo di manifestazioni, sintomo di un’attenzione che non diminuisce, al contrario, continua a crescere nei confronti del cibo e del vino. Tuttavia forse sarebbe più opportuno concentrare gli eventi o renderli biennali per disperdere meno il pubblico specializzato (buyers e stampa). L’unica alternativa per le aziende partecipanti è fare una scelta e concentrarsi sugli eventi che più rispondono alle esigenze specifiche (con riferimento a livello di pubblico delle fiere e target colpito).

Per i produttori che puntano all’alta qualità due manifestazioni molto interessanti – per una comunicazione mirata – sono Taste e Squisito.
Taste, organizzato ogni anno a Firenze, alla Stazione Leopolda, vanta una location elegante e di prestigio, non troppo ampia e facilmente raggiungibile da tutta Italia. Il pubblico ha così la possibilità di visitare tutti gli espositori in una giornata o poco più, riuscendo anche a prendere contatti commerciali con le varie aziende e per di più con la possibilità sia di testare che di acquistare i prodotti. Non manca una piccola rassegna di incontri con gli chef, guidati dal giornalista Davide Paolini (il Gastronauta).

Squisito è sicuramente un po’ meno collegato rispetto a Taste Firenze, tuttavia spicca per il valore sociale della manifestazione, interamente organizzata dalle persone ospitate all’interno della comunità di recupero di San Patrignano. L’evento si sviluppa in vari punti della struttura di San Patrignano, immersa nel verde delle colline riminesi. All’interno del maneggio coperto è situato il cosiddetto Villaggio degli Artigiani, con i vari produttori che espongono e vendono, all’esterno sono invece allestiti vari percorsi con il cibo di strada, i prodotti dei Presidi Slow Food, poi c’è uno spazio coperto dedicato agli incontri con gli chef, la cosiddetta Giostra dei Cuochi, mentre il grande campo da corsa è utilizzato per un picnic gourmet, il Dejeuner sur l’herbe.

Altre manifestazioni come Tuttofood (fiera biennale che si svolge a Milano Rho) sono molto più ampie, hanno per certi versi maggiore visibilità, ma sono forse più adatte ad aziende di grandi dimensioni. A Tuttofood infatti si possono incontrare tanto i piccoli produttori artigianali quanto le industrie del settore agroalimentare. Sicuramente è molto interessante dal punto di vista commerciale, per la possibilità di incontrare buyers nazionali e internazionali. Contemporaneamente a Tuttofood 2011 si è svolta anche la Milano Food Week, una rassegna di eventi itineranti (soprattutto di degustazione) che si svolgono in locali importanti nelle varie parti della città. Un grande evento enogastronomico che anima tutta la città di Milano, con appuntamenti aperti a tutti.

A settembre poi Milano ospiterà anche Taste of Milan, confermando la sempre crescente importanza dell’enogastronomia per questa città che in pochi anni è diventata una delle capitali europee del food.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*